Influenza H1N1 nei bambini

dovresti tenere i punti coperti?

COSA HAI BISOGNO DI SAPERE:

Cos'è l'influenza H1N1?

L'influenza H1N1 (influenza suina) è causata da un virus. L'influenza H1N1 si trasmette facilmente quando una persona infetta tossisce, starnutisce o ha uno stretto contatto con gli altri. Il tuo bambino potrebbe essere in grado di trasmettere l'influenza H1N1 ad altri per 1 settimana o più dopo la comparsa di segni o sintomi.

Quali sono i segni ei sintomi dell'influenza H1N1?

Il rischio di sintomi gravi per tuo figlio è maggiore se ha meno di 5 anni. Anche una malattia cardiaca o polmonare o un sistema immunitario debole aumenta il rischio. Tuo figlio potrebbe avere uno dei seguenti:



  • Febbre e brividi
  • Mal di testa, dolori muscolari, dolori alle orecchie e dolori muscolari o articolari
  • Tosse secca, naso che cola o chiuso e mal di gola
  • Perdita di appetito, nausea, vomito o diarrea
  • Stanchezza
  • Respiro veloce, difficoltà respiratorie o dolore al petto

Come viene diagnosticata l'influenza H1N1?

L'operatore sanitario di tuo figlio esaminerà tuo figlio. Digli se tuo figlio ha problemi di salute come epilessia o asma. Digli se tuo figlio è stato in giro con persone malate o ha viaggiato di recente. Un campione di liquido può essere raccolto dal naso o dalla gola del bambino e testato per il virus dell'influenza H1N1.

Come viene trattata l'influenza H1N1?

La maggior parte dei bambini sani migliora entro una settimana. Il tuo bambino potrebbe aver bisogno di uno dei seguenti:

  • Acetaminofene diminuisce il dolore e la febbre. È disponibile senza prescrizione medica. Chiedi quanto dare a tuo figlio e con quale frequenza darlo. Segui le indicazioni. Leggi le etichette di tutti gli altri medicinali che tuo figlio usa per vedere se contengono anche paracetamolo o chiedi al medico o al farmacista di tuo figlio. Il paracetamolo può causare danni al fegato se non assunto correttamente.
  • FANS , come l'ibuprofene, aiutano a ridurre gonfiore, dolore e febbre. Questo medicinale è disponibile con o senza prescrizione medica. I FANS possono causare sanguinamento allo stomaco o problemi ai reni in alcune persone. Se tuo figlio prende medicinali anticoagulanti, sempre chiedere se i FANS sono sicuri per lui o lei. Leggere sempre l'etichetta del medicinale e seguire le indicazioni. Non somministrare questi medicinali a bambini di età inferiore a 6 mesi senza la guida del medico di tuo figlio.
  • Non somministrare l'aspirina ai bambini di età inferiore ai 18 anni. Tuo figlio potrebbe sviluppare la sindrome di Reye se prende l'aspirina. La sindrome di Reye può causare danni al cervello e al fegato pericolosi per la vita. Controlla le etichette dei medicinali di tuo figlio per l'aspirina, i salicilati o l'olio di wintergreen.
  • Antivirali aiutano a combattere un'infezione virale. Questo medicinale funziona meglio se viene somministrato entro 48 ore dall'inizio dei sintomi.

Come posso gestire i sintomi di mio figlio?

  • Fai riposare tuo figlio. Il riposo lo aiuterà a stare meglio.
  • Dai al tuo bambino più liquidi come indicato. I liquidi aiuteranno a diluire e sciogliere il muco in modo che il tuo bambino possa tossirlo. I liquidi aiuteranno anche a prevenire la disidratazione. I liquidi che aiutano a prevenire la disidratazione includono acqua, succhi di frutta e brodo. Non somministrare a tuo figlio liquidi che contengono caffeina. La caffeina può aumentare il rischio di disidratazione del bambino. Chiedi al medico di tuo figlio quanto liquido dare a tuo figlio ogni giorno.
  • Elimina il muco dal naso di tuo figlio. Usa una siringa a bulbo. Spremi il bulbo e metti la punta in una delle narici del tuo bambino. Chiudi delicatamente l'altra narice con il dito. Rilascia lentamente il bulbo per aspirare il muco. Svuotare la siringa a bulbo su un fazzoletto. Ripetere i passaggi se necessario. Fai la stessa cosa nell'altra narice. Assicurati che il naso del tuo bambino sia pulito prima che si allatti o dorma. L'operatore sanitario di tuo figlio potrebbe consigliarti di mettere gocce saline nel naso del tuo bambino se il muco è molto denso.
    Uso corretto della siringa a bulbo
  • Lenisci la gola di tuo figlio. Se tuo figlio ha 8 anni o più, fallo fare i gargarismi con acqua salata. Preparare l'acqua salata sciogliendo ¼ di cucchiaino di sale in 1 tazza di acqua tiepida.
  • Calma la tosse di tuo figlio. Puoi dare il miele ai bambini di età superiore a 1 anno. Dai ½ cucchiaino di miele ai bambini da 1 a 5 anni. Dai 1 cucchiaino di miele ai bambini dai 6 agli 11 anni. Dai 2 cucchiaini di miele ai bambini di età pari o superiore a 12 anni.
  • Utilizzare un umidificatore a nebbia fredda. Questo aggiungerà umidità all'aria e aiuterà il tuo bambino a respirare più facilmente. Assicurati che l'umidificatore sia fuori dalla portata del tuo bambino.
  • Applicare gelatina a base di petrolio intorno all'esterno delle narici del bambino. Questo può ridurre l'irritazione dovuta al soffiarsi il naso.
  • Tenere il bambino lontano dal fumo di sigaretta e di sigaro. Non fumare vicino a tuo figlio. Non lasciare che tuo figlio più grande fumi. La nicotina e altre sostanze chimiche nelle sigarette e nei sigari possono peggiorare i sintomi del bambino. Possono anche causare infezioni come bronchite o polmonite. Chiedi informazioni al medico di tuo figlio se tu o tuo figlio fumate attualmente e avete bisogno di aiuto per smettere. Le sigarette elettroniche o il tabacco senza fumo contengono ancora nicotina. Parla con il tuo medico prima che tu o tuo figlio usiate questi prodotti.

Come posso aiutare a prevenire la diffusione dell'influenza H1N1?

  • Chiedi a tuo figlio di lavarsi spesso le mani. Insegna a tuo figlio a usare acqua e sapone ogni volta. Mostra a tuo figlio come strofinare insieme le mani insaponate, allacciando le dita. Insegnagli a usare le dita di una mano per strofinare sotto le unghie dell'altra mano. Il tuo bambino ha bisogno di lavarsi per almeno 20 secondi. Puoi usare un timer o cantare una canzone che impiega 20 secondi. Un esempio è cantare l'alfabeto 2 volte. Insegna a tuo figlio a sciacquarsi le mani con acqua corrente tiepida per diversi secondi. Quindi dovrebbe asciugarli con un asciugamano pulito o un tovagliolo di carta. A seconda dell'età del bambino, può usare un gel che uccide i germi se acqua e sapone non sono disponibili. Dì a tuo figlio di non toccarsi gli occhi, il naso o la bocca senza prima lavarsi le mani.
    Lavarsi le mani
  • Insegna a tuo figlio a coprirsi la bocca per starnutire o tossire. Mostra a tuo figlio come tossire in un fazzoletto o usa la curva del suo braccio. Insegna a tuo figlio a gettare immediatamente i fazzoletti usati nella spazzatura. Quindi chiedi a tuo figlio di lavarsi le mani o di usare un disinfettante per le mani.
  • Pulisci gli oggetti condivisi con un detergente che uccide i germi. Pulisci le superfici del tavolo, le maniglie delle porte e gli interruttori della luce. Non permettere a tuo figlio di condividere asciugamani, posate e stoviglie con nessuno. Lavare lenzuola, asciugamani, posate e stoviglie con acqua calda e sapone.
  • Indossare una maschera sulla bocca e sul naso quando sei vicino al tuo bambino malato.
  • Tieni tuo figlio a casa se è malato. Tieni tuo figlio lontano dagli altri il più possibile mentre si riprende. Lui o lei non dovrebbe andare a scuola, all'asilo nido o ad altre attività finché la febbre o altri sintomi non sono scomparsi.
  • Chiedi a tuo figlio di sottoporsi a un vaccino antinfluenzale per aiutare a prevenire l'influenza. Fai vaccinare tuo figlio non appena raccomandato ogni anno, di solito a settembre o ottobre. Il tuo bambino non ha bisogno di un vaccino separato per H1N1. I vaccini antinfluenzali includono la protezione H1N1.

Chiama il tuo numero di emergenza locale (911 negli Stati Uniti) per uno dei seguenti:

  • Il tuo bambino ha la respirazione veloce, problemi di respirazione o dolore al petto.
  • Tuo figlio ha un attacco.
  • Tuo figlio non vuole essere trattenuto e non ti risponde, oppure non si sveglia.

Quando dovrei cercare assistenza immediata?

  • Il tuo bambino ha la febbre con un'eruzione cutanea.
  • La pelle del tuo bambino è blu o grigia.
  • I sintomi di tuo figlio migliorano, ma poi tornano con la febbre o una tosse peggiore.
  • Il tuo bambino non berrà liquidi, non urina o non ha lacrime quando piange.
  • Il tuo bambino ha difficoltà a respirare, tosse e vomita sangue.

Quando devo chiamare il medico di mio figlio?

  • I sintomi di tuo figlio peggiorano.
  • Il tuo bambino ha nuovi sintomi, come dolore o debolezza muscolare.
  • Hai domande o dubbi sulle condizioni o sulla cura di tuo figlio.

Accordo di cura

Hai il diritto di aiutare a pianificare la cura di tuo figlio. Scopri le condizioni di salute di tuo figlio e come può essere trattata. Discuti le opzioni di trattamento con gli operatori sanitari di tuo figlio per decidere quali cure desideri per tuo figlio. Le informazioni di cui sopra sono solo un aiuto educativo. Non è inteso come consiglio medico per condizioni o trattamenti individuali. Si rivolga al medico, all'infermiere o al farmacista prima di seguire qualsiasi regime medico per vedere se è sicuro ed efficace per lei.

© Copyright IBM Corporation 2021 Le informazioni sono destinate esclusivamente all'utilizzo da parte dell'utente finale e non possono essere vendute, ridistribuite o utilizzate in altro modo per scopi commerciali. Tutte le illustrazioni e le immagini incluse in CareNotes® sono proprietà protetta da copyright di A.D.A.M., Inc. o IBM Watson Health

Ulteriori informazioni

Consulta sempre il tuo medico per assicurarti che le informazioni visualizzate in questa pagina si applichino alle tue circostanze personali.