Aritmia cardiaca

Cosa sono le aritmie cardiache?

Editoria sanitaria di Harvard

Un'aritmia cardiaca è qualsiasi frequenza cardiaca o ritmo anormale.

Negli adulti normali, il cuore batte regolarmente a una frequenza da 60 a 100 volte al minuto. E il polso (sentito al polso, al collo o altrove) corrisponde alle contrazioni delle due potenti camere inferiori del cuore, chiamate ventricoli. Anche le due camere superiori del cuore, chiamate atri, si contraggono per aiutare a riempire i ventricoli. Ma questa contrazione più lieve si verifica appena prima che i ventricoli si contraggano e non si sente nel polso.



In circostanze normali, il segnale di un battito cardiaco proviene dal nodo del seno del cuore. È il pacemaker naturale situato nella parte superiore dell'atrio destro. Dal nodo del seno, il segnale del battito cardiaco viaggia verso il nodo atrioventricolare o 'nodo AV', che si trova tra gli atri. Successivamente il segnale viaggia attraverso il fascio di His (pronunciato HISS). È costituito da una serie di fibre muscolari cardiache modificate situate tra i ventricoli. Il segnale entra nei muscoli dei ventricoli. Questo fa contrarre i ventricoli e produce un battito cardiaco.

Aritmia cardiaca

Le aritmie cardiache a volte sono classificate in base alla loro origine come aritmie ventricolari (che hanno origine nei ventricoli) o aritmie sopraventricolari (che hanno origine nelle aree del cuore sopra i ventricoli, tipicamente gli atri). Possono anche essere classificati in base al loro effetto sulla frequenza cardiaca, con bradicardia che indica una frequenza cardiaca inferiore a 60 battiti al minuto e tachicardia che indica una frequenza cardiaca superiore a 100 battiti al minuto.

Alcuni tipi comuni di aritmie cardiache includono:

    Disfunzione del nodo senoatriale- Questo di solito causa una frequenza cardiaca lenta (bradicardia), con una frequenza cardiaca di 50 battiti al minuto o meno. La causa più comune è il tessuto cicatriziale che si sviluppa e alla fine sostituisce il nodo del seno. Perché ciò accada non è noto. La disfunzione del nodo del seno può anche essere causata da malattia coronarica, ipotiroidismo, grave malattia del fegato, ipotermia, febbre tifoide o altre condizioni. Può anche essere il risultato di ipertonia vasovagale, un nervo vago insolitamente attivo. Tachiaritmie sopraventricolari- Questa famiglia diversificata di aritmie cardiache provoca battiti cardiaci rapidi (tachicardie) che iniziano in parti del cuore sopra i ventricoli. Nella maggior parte dei casi, il problema è un'anomalia nel nodo AV o un percorso anormale che bypassa il percorso tipico per i segnali del battito cardiaco. Fibrillazione atriale- Si tratta di un'aritmia sopraventricolare che provoca un battito cardiaco rapido e irregolare, durante il quale gli atri tremano o 'fibrillano' invece di battere normalmente. Durante la fibrillazione atriale, i segnali del battito cardiaco iniziano in molte posizioni diverse negli atri piuttosto che nel nodo del seno.

Sebbene questi segnali anormali riescano a innescare da 300 a 500 contrazioni al minuto all'interno degli atri, il numero straordinariamente alto di segnali del battito cardiaco travolge il nodo AV. Di conseguenza, il nodo AV invia segnali sporadici e irregolari ai ventricoli, causando un battito cardiaco irregolare e solitamente rapido da 100 a 180 battiti al minuto. Ma la frequenza ventricolare può essere più lenta.

effetti collaterali del solfato ferroso

Il battito cardiaco disordinato della fibrillazione atriale non può pompare il sangue fuori dal cuore in modo efficiente. Ciò fa sì che il sangue si accumuli nelle camere cardiache e aumenta il rischio che si formi un coagulo di sangue all'interno del cuore. I principali fattori di rischio per la fibrillazione atriale sono l'età, l'ipertensione, le anomalie delle valvole cardiache, il diabete e l'insufficienza cardiaca.

    Blocco AV o blocco cardiaco- In questa famiglia di aritmie, c'è qualche problema nel condurre il segnale del battito cardiaco dal nodo del seno ai ventricoli. Ci sono tre gradi di blocco AV:
    • Blocco AV di primo grado, dove il segnale passa, ma potrebbe richiedere più tempo del normale per viaggiare dal nodo del seno ai ventricoli
    • Blocco AV di secondo grado, in cui alcuni segnali del battito cardiaco vengono persi tra gli atri e i ventricoli
    • Blocco AV di terzo grado, in cui nessun segnale raggiunge i ventricoli, quindi i ventricoli battono lentamente da soli senza alcuna direzione dall'alto

Alcune cause di blocco AV includono cardiomiopatia, malattia coronarica e farmaci come beta-bloccanti edigossina.

    Tachicardia ventricolare (TV)- Questo è un ritmo cardiaco anormale che inizia nel ventricolo destro o sinistro. Può durare alcuni secondi (TV non sostenuta) o molti minuti o addirittura ore (TV sostenuta). La TV sostenuta è un ritmo pericoloso e, se non viene trattata, spesso evolve in fibrillazione ventricolare. Fibrillazione ventricolare- In questa aritmia, i ventricoli tremano in modo inefficace, non producendo un vero battito cardiaco. Il risultato è l'incoscienza, con danni cerebrali e morte in pochi minuti. La fibrillazione ventricolare è un'emergenza cardiaca. La fibrillazione ventricolare può essere causata da un attacco cardiaco, un incidente elettrico, un fulmine o un annegamento.

Sintomi

I sintomi di aritmie specifiche includono:

    Disfunzione del nodo senoatriale- Potrebbe non esserci alcun sintomo o potrebbe causare vertigini, svenimento ed estremo affaticamento. Tachiaritmie sopraventricolari- Questi possono causare palpitazioni (consapevolezza di un battito cardiaco accelerato), pressione sanguigna bassa e svenimento. Fibrillazione atriale- A volte, non ci sono sintomi. Ciò può causare palpitazioni; svenimento; vertigini; debolezza; fiato corto; e angina, che è un dolore toracico causato da un ridotto apporto di sangue al muscolo cardiaco. Alcune persone con fibrillazione atriale alternano il battito cardiaco irregolare a lunghi periodi di battito cardiaco completamente normale. Blocco AV o blocco cardiaco- Il blocco AV di primo grado non causa alcun sintomo. Il blocco AV di secondo grado provoca un impulso irregolare o lento. Il blocco AV di terzo grado può causare battito cardiaco molto lento, vertigini e svenimento. VT- Una TV non sostenuta potrebbe non causare alcun sintomo o causare un leggero battito d'ali al torace. La TV sostenuta di solito provoca stordimento o perdita di coscienza e può essere letale. Fibrillazione ventricolare- Questo provoca polso assente, perdita di coscienza e morte.

Diagnosi

Il medico chiederà informazioni sulla storia familiare di malattia coronarica, aritmie cardiache, svenimenti o morte improvvisa per problemi cardiaci. Il medico esaminerà anche la sua storia medica personale, compresi eventuali fattori di rischio per aritmie cardiache (come malattia coronarica, cardiomiopatia,tiroidedisturbi e farmaci). Ti verrà chiesto di descrivere i tuoi sintomi cardiaci specifici, inclusi eventuali fattori scatenanti di tali sintomi.

Durante l'esame obiettivo, il medico controllerà la frequenza cardiaca e il ritmo, insieme alle pulsazioni. Questo perché alcune aritmie cardiache causano una mancata corrispondenza del polso e dei suoni del cuore. Il medico controllerà anche i segni fisici di un cuore ingrossato e i soffi cardiaci, un segno di un problema alla valvola cardiaca.

Un test chiamato elettrocardiogramma (ECG) spesso può confermare la diagnosi di aritmia cardiaca. Tuttavia, poiché le aritmie cardiache possono andare e venire, un ECG ambulatoriale una tantum potrebbe essere normale. In tal caso, potrebbe essere necessario un ECG ambulatoriale. Durante un ECG ambulatoriale, il paziente indossa una macchina ECG portatile chiamata Holter monitor, di solito per 24 ore, ma a volte molto più a lungo. Ti verrà insegnato a premere un pulsante per registrare la lettura dell'ECG ogni volta che si verificano sintomi. Questo approccio è particolarmente utile se i sintomi sono rari.

Quando un paziente ha una fibrillazione ventricolare, è un'emergenza. Il paziente è incosciente, non respira e non ha polso. Se disponibile, la cardioversione elettrica deve essere somministrata il prima possibile. Se non disponibile, deve essere avviata la rianimazione cardiopolmonare (RCP).

Durata prevista

La durata di un'aritmia cardiaca dipende dalla sua causa. Ad esempio, la fibrillazione atriale causata da una tiroide iperattiva può scomparire quando viene trattato il problema alla tiroide. Tuttavia, le aritmie cardiache che derivano da un danno progressivo o permanente al cuore tendono a essere problemi a lungo termine. Quando un attacco cardiaco provoca fibrillazione ventricolare, la morte può verificarsi in pochi minuti.

Prevenzione

Le aritmie cardiache che derivano dalla malattia coronarica possono essere prevenute adottando le seguenti azioni per modificare i fattori di rischio:

il monistat peggiora il prurito
  • Segui una dieta sana per il cuore, incluso mangiare un'abbondanza di frutta e verdura, pesce e fonti vegetali per le proteine ​​ed evitare i grassi saturi e trans.
  • Controlla il colesterolo e la pressione alta.
  • Smettere di fumare.
  • Controlla il tuo peso.
  • Fai esercizio fisico regolare.

Le aritmie cardiache correlate ai farmaci possono essere ridotte al minimo verificando con un operatore sanitario o un farmacista eventuali potenziali interazioni farmacologiche. Potrebbe essere necessario passare a un altro farmaco o ridurre la dose di un farmaco problematico. La fibrillazione ventricolare risultante da scosse elettriche può essere prevenuta seguendo le precauzioni di sicurezza di routine attorno ai cavi sotto tensione e cercando riparo durante i temporali.

Non tutte le aritmie cardiache possono essere prevenute.

104 pillola bianca rotonda

Trattamento

Il trattamento di un'aritmia cardiaca dipende dalla sua causa:

    Disfunzione del nodo senoatriale- Nelle persone con sintomi frequenti e gravi, il trattamento abituale è un pacemaker permanente. Tachiaritmie sopraventricolari- Il trattamento specifico dipende dalla causa dell'aritmia. In alcune persone, massaggiare il seno carotideo nel collo fermerà il problema. Altre persone hanno bisogno di farmaci come beta-bloccanti, calcio-antagonisti, digossina (Lanossina) eamiodarone(Cordarone). Alcuni pazienti rispondono solo a una procedura chiamata ablazione con catetere a radiofrequenza, che distrugge un'area di tessuto nel nodo AV per impedire che gli impulsi elettrici in eccesso vengano trasmessi dagli atri ai ventricoli.

    Fibrillazione atriale- La fibrillazione atriale derivante da una tiroide iperattiva può essere trattata con farmaci o interventi chirurgici. La fibrillazione derivante da una malattia della valvola mitrale o aortica può essere trattata sostituendo le valvole cardiache danneggiate. I farmaci, come i beta-bloccanti (ad esatenololoemetoprololo), amiodarone,diltiazem(cardizzare,Tiazac) overapamil(Calan, Isoptin, Verelan), può essere utilizzato per rallentare la frequenza cardiaca. Farmaci come l'amiodarone possono essere utilizzati per ridurre le possibilità che la fibrillazione atriale si ripresenti. Altre opzioni di trattamento includono l'ablazione con catetere a radiofrequenza o la cardioversione elettrica, una procedura che fornisce una scarica elettrica temporizzata al cuore per ripristinare il normale ritmo cardiaco. Blocco AV- Il blocco AV di primo grado in genere non richiede alcun trattamento. Le persone con blocco AV di secondo grado possono essere monitorate con frequenti ECG, soprattutto se non hanno sintomi e hanno una frequenza cardiaca adeguata alle loro attività quotidiane. Alcuni pazienti con blocco cardiaco di secondo grado possono richiedere pacemaker permanenti. Il blocco AV di terzo grado viene quasi sempre trattato con un pacemaker permanente. VT- Potrebbe non essere necessario trattare la TV non sostenuta se non vi sono danni strutturali al cuore. La TV sostenuta necessita sempre di un trattamento, sia con farmaci per via endovenosa che con una scarica elettrica di emergenza (defibrillazione), che possono ripristinare il normale ritmo cardiaco. Fibrillazione ventricolare- Questo viene trattato con la defibrillazione, somministrando al cuore una scarica elettrica misurata per ripristinare il ritmo normale. La scossa elettrica può essere erogata sulla pelle sopra il cuore in una situazione di emergenza. Le persone sopravvissute alla fibrillazione ventricolare e quelle ad alto rischio sono potenziali candidati per un defibrillatore cardioverter impiantabile automatico. Il dispositivo è simile a un pacemaker, con fili attaccati al cuore che collegano una fonte di energia posta sotto la pelle. La procedura viene eseguita in sala operatoria.

Quando chiamare un professionista

Chiama il tuo medico se hai sintomi di un'aritmia cardiaca, inclusi palpitazioni, vertigini, svenimenti, affaticamento, mancanza di respiro e dolore toracico. Chiama immediatamente un aiuto di emergenza ogni volta che qualcuno nella tua famiglia sviluppa un polso gravemente irregolare. Se non riesci a sentire il polso e la persona non respira, esegui la RCP fino all'arrivo dei professionisti del pronto soccorso.

Prognosi

Le prospettive per le aritmie cardiache dipendono dal tipo di disturbo del ritmo e se la persona ha una malattia coronarica, insufficienza cardiaca congestizia o qualche altro disturbo del muscolo cardiaco. La prognosi per la fibrillazione ventricolare è grave e la morte segue rapidamente senza trattamento di emergenza. La maggior parte delle aritmie atriali ha una prognosi eccellente. Le prospettive sono buone per il blocco cardiaco, anche il blocco AV di terzo grado, il tipo più grave.

La disponibilità di pacemaker permanenti, dispositivi di cardioversione/defibrillazione impiantati e farmaci efficaci ha migliorato la prognosi di molte persone con gravi aritmie cardiache.

Risorse esterne

Associazione americana del cuore (AHA)
http://www.heart.org/

Istituto nazionale del cuore, dei polmoni e del sangue (NHLBI)
http://www.nhlbi.nih.gov/

Collegio Americano di Cardiologia
http://www.acc.org/

Ulteriori informazioni

Consulta sempre il tuo medico per assicurarti che le informazioni visualizzate in questa pagina si applichino alle tue circostanze personali.